31 Ott 2020

Blog Post

Eventi Ciclistici

Ancora apprezzamenti per la festa di domenica 28 novembre 

Nessuna altra festa ciclistica riesce a portare tanti e qualificati personaggi come quella che da quattro anni si tiene a Santa Lucia alla Castellina e che si è puntualmente ripetuta nell’ultimo week end di novembre, quest’anno nel ricordo di Franco Ballerini la cui immagine campeggiava nei locali del monastero attraverso i manifesti stampati. Va dato atto e merito di tutto questo al Gruppo degli Amici del Ciclismo La Famiglia con Giacinto Gelli, Luca Limberti, Alessandro Troni, Giancarlo Vannucchi, Piero Pieroni, ai loro collaboratori, e per la grande disponibilità, ai Padri Carmelitani del convento.

Dopo le prime due giornate riservate ai direttori sportivi del gruppi professionisti, la giornata conclusiva si è aperta con il ritrovo dei campioni e la celebrazione della Santa Messa da parte del Padre Provinciale Carmelitano, Mimmo Meloni. La splendida cappella della chiesa era stracolma e proprio al termine della funzione religiosa le premiazioni concluse dal Memorial Franco Ballerini allo sportivo dell’anno, Alfredo Martini con tanta commozione tra i presenti durante lo straordinario e umano ricordo del c.t. azzurro fatto da Alfredo.

In precedenza altri significativi riconoscimenti ad iniziare dal premio “Coraggio e Avanti” alla rivelazione della stagione Daniel Oss, l’Ammiraglio D’Oro a Stefano Zanatta, il premio alla carriera per Edita Pucinskaite, il premio Mario Sani al miglior juniores toscano dell’annata Andrea Manfredi, quello per i 34 anni consecutivi di presenza tra i dilettanti a Renzo Maltinti, ed ancora premi al vincitore del Giro di Spagna Vincenzo Nibali, già vincitore negli anni scorsi del premio “Coraggio e Avanti”.

Altri riconoscimenti particolari per Franco Bitossi per i suoi 70 anni compiuti da poco e per le vittorie ottenute in carriera, a Roberto Poggiali, Baldini, Dancelli, Boifava, al presidente dell’ultracentenaria Ciclistica Padovani, Faggion, Amadio, ai dirigenti Benvenuti, Viesti, per Emanuela Zaccaria, al presidente del Comitato Organizzatore Mondiali 2013 in Toscana Claudio Rossi ed al suo collaboratore Piccinini, a Padre Williams Ortiz e Padre Laghi, al poeta-scrittore Maurizio Colligiani, al c.t. degli juniores De Candido, Brocci, a il “Beccia”, uno dei tanti splendidi volontari della Comunità La Famiglia, che hanno garantito squisita ospitalità e servizi ai tanti ospiti. Una conclusione festosa, intensa, con un cordiale arrivederci all’anno prossimo, e tutti siamo convinti, che torneranno con grande piacere ancora una volta alla Castellina.