25 Nov 2020

Blog Post

Elite under 23

05.06.2011 Sovico (Monza&Brianza) – 47° Coppa Colli Briantei a Maurizio Gorato – Profondo cordoglio per la scomparsa di Giuseppe Dodi 

Sovico, 05 Giugno 2011.

 

05.06.2011 (Foto Berry) - La Vittoria di Maurizio Gorato a Sovico
05.06.2011 (Foto Berry) - La Vittoria di Maurizio Gorato a Sovico

 

 

47° Coppa Colli Briantei – Categoria Elite-U23 – Organizzazione VC Sovico

Maurizio Gorato, 23 anni milanese di Bareggio (Brunero Camel), vince con grande sicurezza la 47ema edizione della classicissima “Colli Briantei” dopo avere orchestrato e diretto una fuga a quattro che ha caratterizzato il finale di questa gara organizzata dal VC Sovico su di un circuito abbastanza vallonato disegnato nella Brianza monzese.

Gorato, alla sua seconda affermazione stagionale, si era avvantaggiato nel finale della corsa, con Cristiano Monguzzi (Casati Named), Siarhei Novikau (Team Palazzago) e Davide Orrico (Team Colpack) che poi ha battuto allo sprint dopo un acceso testa a testa con Monguzzi.

05.06.2011 (Foto Berry) DS Beppe Da Milano con Maurizio Gorato e Giorgio accompagnatore squadra
05.06.2011 (Foto Berry) DS Beppe Da Milano con Maurizio Gorato e Giorgio accompagnatore squadra

La gara è stata funestata da una tragedia che ha scosso la corsa pochi attimi primi di prendere il via quando, Giuseppe Dodi, 56 anni, padre del corridore Luca del Team Idea 2010, si è accasciato colpito da infarto.

Prontamente soccorso dai sanitari presenti, è stato ricoverato all’Ospedale di Monza dove, purtroppo, è deceduto.

La corsa è stata prontamente neutralizzata ed è ripartita quando sono tornate le ambulanze col personale sanitario al seguito con circa un’ora di ritardo sul programma.

La Giuria ha stabilito altresì di ridurre il percorso di 28 chilometri.

Gli atleti del Team Idea 2010, compagni di squadra di Luca Dodi, hanno immediatamente deciso di non partecipare alla gara in segno di lutto.

Da sottolineare che nel corso della gara, un incidente ha causato l’abbandono di Mirko Nosotti (Casati Named) caduto pesantemente sull’asfalto a causa di una buca che gli ha bloccato la ruota anteriore.

05.06.2011 (Foto Berry) Sindaco di Sovico Alfredo Colombo premia vincitore Maurizio Gorato
05.06.2011 (Foto Berry) Sindaco di Sovico Alfredo Colombo premia vincitore Maurizio Gorato

Ricoverato anche lui all’ospedale di Monza, i sanitari, dopo le opportune cure (già prontamente ricevute sul luogo dell’incidente), hanno dichiarato fuori pericolo il bravo corridore.

Infine la cerimonia protocollare per le premiazioni dei corridori, tenutasi nel rispetto di quanto accaduto e che ha profondamente rattristato il Sindaco di Sovico, Alfredo Colombo, il Presidente del CRL-FCI Lombardia, Luigi Resnati e tutto il pubblico presente.

Ordine d’arrivo,

1)Maurizio Gorato (Brunero Camel-Pedalando in Langa) km. 157 in 3h46’10” media kmh. 41,651;

2)Cristiano Monguzzi (Casati-Named);

3)Siarmei Novikav (Blr-Palazzago);

4)Davide Orrico (Team Colpack);

5)Marco Amicabile (Delio Gallina S. Inox-Tonoli) a 36”;

6)Stiven Fanelli (Delio Gallina-S. Inox-Tonoli);

7)Marco Zanotti (Casati-Named);

8)Oliver Hofstetter (Sui-VC Mendrisio PL Valli);

9)Davide Villella (Team Colpack);

10)Mirko Gozio (Gavardo-Tecmor).

05.06.2011 (Foto Berry) - Maurizio Gorato con i genitori
05.06.2011 (Foto Berry) - Maurizio Gorato con i genitori

 

Vito Bernardi