You Are Here: Home » Categoria Off 1 » 26.07.2011 – Si è spento Luciano Ciancola

26.07.2011 – Si è spento Luciano Ciancola

LUCIANO CIANCOLA

LUCIANO CIANCOLA

 

 

 

 

                          I L   C I C L I S M O   I T A L I A N O   I N    L U T T O.

                SI  E’  SPENTO IL CAMPIONE DEL MONDO LUCIANO CIANCOLA.

 

Martedì 26 luglio alla età di 81 anni, si è spento serenamente Luciano Ciancola ex

Campione del mondo dilettanti strada 1952 – Lussenburgo ( d.s. Proietti ).

Un esordio

giovanissimo nelle file giallorosse della Roma Ciclismo,una testimonianza luminosa

costellata da numerose e prestigiose vittorie ( otto ) conclusasi con la maglia iridata di

campione del mondo.

Nel 1953 il salto di qualità, un esordio nel ciclismo professionistico

vestendo le importanti casacche dei Team Arbos – Pirelli;

Legnano;

Carpano – Coppi;

Ghigi – Ganna

e Ignis.

Passista veloce nella sua lunga attività su strada si è aggiudicato

due vittorie ( Giro della Campania e TappaTour Of Britain ) e numerosi posti d’onore.

Conclude la sua carriera nel 1960  con la gloriosa maglia della Ignis.

Uomo semplice,

espressione di grande umanità e valori solidali, la sua scomparsa lascia al ciclismo un

indelebile ricordo e un grande patrimonio di valori sportivi e umani.

Le esequie si sono

svolte mercoledì 27 luglio c.m. presso la Chiesa Parrocchiale di San Pietro Apostolo in

Ardea ( Rm ), partecipate da numerosa presenza di amici e sportivi.

Per il ciclismo

intervenuti gli amici del cuore Noè Conti, Francesco Del Zio.  

In rappresentanza del

Presidente della AS Roma Ciclismo Lorenzo Baldesi, intervenuti i Dirigenti Umberto Proni e  

Gualtiero Massi.

Alla figlia Nadia,nipote Caterina Centioni, familiari parenti, giungano le più

sentite condoglianze.

Partecipano con stima ed amicizia il Direttore di Pedale Tricolore Vito

Bernardi, Giovanni Maialetti e la Redazione Castellina Centro Spirituale Ciclismo “Online”.

 

                                                     ( Giovanni  Maialetti ).

 

 

 

 

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Scroll to top