Articoli PopolariComunicati StampaProfessionisti

06.08.2011 Camaiore – Ad Alessandra De Stefano il Premio Sport 2011 (Foto di Fabrizio Delmati)

 

   

ASSEGNATO AD ALESSANDRA DE STEFANO IL “PREMIO SPORT”

Per la prima volta il riconoscimento dell’Amministrazione Comunale di Camaiore ha visto premiata una figura femminile.

Grande cerimonia ieri sera al Park Hotel Ariston di Lido di Camaiore. Il “Premio Sport”, il prestigioso riconoscimento che l’Amministrazione Comunale di Camaiore intende assegnare ogni anno a una figura che con la propria professionalità ha contribuito alla diffusione e allo sviluppo dei più alti valori dell’universo sportivo, ha visto per la prima volta coinvolta una figura femminile: Alessandra De Stefano. Conosciuta e apprezzatissima alle folte schiere di appassionati di ciclismo per le sue profonde qualità umane, sempre solerte e puntuale nell’immediato dopo corsa a raccogliere le interviste ai più grandi protagonisti del pedale, la giornalista RAI ha visto premiata la sua ultima fatica libraria “Fausto e Giulia”. Un avvincente racconto che analizza tutte le sfaccettature e gli episodi più reconditi della travagliata storia d’amore che vide protagonisti il Campionissimo con l’avvenente Giulia Occhini.
Vicende di vita vissuta nell’immediato dopo guerra, in un contesto non ancora pronto a vivere situazioni così intime e complesse. Dove l’abbandono del tetto coniugale significata compiere uno dei reati più vergognosi, non soltanto sotto il profilo penale, ma soprattutto per quelle morale e di costume.
Una sorta di romanzo popolare, con il ciclismo a fare da sottofondo. Il ciclismo, «un mondo che ti sceglie e ti prende – ha sottolineato Alessandra De Stefano -. Un mondo che mi ha preso all’età di 5 anni, quando mio padre mi “costringeva” ad assistere al Tour de France. Sorpresa e un po’ incredula guardavo questi pazzi scatenati darsi battaglia sulle montagne alpine e pirenaiche. Lo stesso mondo che ho poi affrontato tanti anni più tardi, quando nel 1998 il Giro d’Italia venne nuovamente assegnato alle Reti RAI».
Apprezzamenti alla giornalista sono arrivati anche da Alfredo Martini il quale, dall’alto della sua sapienza, ha tirato in ballo lo scrittore Curzio Malaparte che definiva il ciclismo come «una bella donna della quale ci si può innamorare». Lo stesso innamoramento che secondo il Presidente onorario della nostra federciclismo «ha subito la nostra Alessandra. Una donna unica, che si è avventurata in uno sport così difficile e complesso, ma che riesce a raccontare come pochi».

(Nella Foto: Il Sindaco di Camaiore Giampaolo Bertola consegna il Premio Sport alla giornalista Alessandra De Stefano -Foto Delmati-)

A breve il comunicato sarà consultabile tradotto in lingua inglese e francese al seguente link:

http://www.velobike.it/press-area/archiviocamaiore/324.html

Camaiore 06 agosto 2011

 

Trattamento dati sensibili Ai sensi dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003: informiamo che il suo nominativo fa parte del nostro database informatico e cartaceo, in quanto dato fornito dagli interessati, o acquisito nel corso della nostra attività di ufficio stampa nell’ambito di annuari pubblici di categoria e simili. I dati che La riguardano verranno utilizzati esclusivamente per la diffusione di comunicati stampa e per finalità strettamente giornalistiche; non saranno comunicati ad altri soggetti, ne’ saranno oggetto di diffusione pubblicitaria. La informiamo, inoltre che, come previsto dal citato D. Lgs., ha la possibilità di consultare, far modificare o cancellare i dati a Lei relativi e di opporsi al loro trattamento con una semplice e-mail di reply.
—-
Treatment sensitive element based on the law 13 n° 196/2003: we inform that your name is registred on our database both technological and papery, given by the interested person or taken during our press office workshop. All the sensitive elements that concerns you will be used only to spread press release and only for journalistic aim; all these elements will not be communicated to other persons and will not be subject for advertisement. We inform you, moreover, as our law says, that you will have the chance of consulting, modifing or deleting your sensitive elements, and to oppose at their use whit a simple reply e-mail. information contained in this e-mail and any attachments are confidential and may well also be legally privileged. If you are not among the named recipients, please notify the sender immediately by reply e-mail and then delete this message from your system, do not use the contents for any purpose whatsoever nor disclose them to anyo ne else.
Ufficio Stampa
G.P. CAMAIORE
a cura:
Roberto Sardelli |www.velobike.it|mobile +39 393 9324659|mobile +39 328 8294742|press@velobike.it

 

 

 

Powered by PHPlist2.10.13, © tincan ltd

Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito castellinacentrospiritualeciclismo.it e pedaletricolore.com, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button