14 Lug 2020

Blog Post

Articoli Popolari

09.08.2011 – Felino (Parma) : tra gli spettatori anche Nino Battaglia (Big Hunter-Effepi-Auto Seanese) 

                                                                                    Felino, 09 Agosto 2011.

 

51° GP Città di Felino – Memorial Oleksandr Shapoval.

 

09.08.2011 - l'incontro di Felino tra Nino Battaglia e Vito Bernardi
09.08.2011 - l'incontro di Felino tra Nino Battaglia e Vito Bernardi

Ci troviamo sul percorso del Gran Premio Città di Felino e abbiamo la piacevole sorpresa di incontrare un baldo giovanotto in tenuta da ciclista in livrea “Big Hunter”, società che, notoriamente, schiera una squadra della categoria Juniores.

 

 

 

 

Mi fermo per scambiare due chiacchiere col ragazzo il quale, candidamente mi dice : “Sono qui per imparare”.

E, mentre lo dice, osserva il gruppo che stà passando sotto lo striscione del traguardo.

Chiaro dunque che sia qui per imparare e, per imparare cosa, ce lo dirà lo stesso ragazzo :

Mi chiamo Nino Battaglia, sono di Pontremoli, nato il 22 luglio 1993 e sono un corridore juniores della formazione “Big Hunter-Effepi Auto Seanese”.

 

Non ho conseguito ancora la vittoria, per il momento, solo 4 piazzamenti tra i top-ten di alcuni ordini d’arrivo.

Juniores 2° anno, l’anno prossimo l’esordio tra gli Under 23, ecco il perché del mio interessamento a questa corsa.

Poi ad una precisa domanda sulla squadra con la quale farà l’esordio tra gli U23, Nino Battaglia risponde candidamente : “Con la Big Hunter-Effepi Auto Seanese”.

La mia controrisposta : Ma penso non sia possibile perchéla BigHunterha solamente corridori della categoria Juniores!

Risposta secca e categoria di Nino Battaglia : “Ma la Big Hunter potrebbe anche decidere di approntare una squadra U23!”.

Ora la palla passa al signor Giacinto Gelli che ci deve fare l’annuncio o, (speriamo di no), la smentita di questa notizia.

Comunque un grosso augurio alla Big Hunter di continuare il suo cammino nel mondo del ciclismo sia che lo faccia tra gli juniores sia tra gli U23-Elite.

E dopo le due vittorie di Omar Asti, ricordiamoci del proverbio che recita….non c’è il due senza il tre…..! poi…il quarto vien da sé!!!!

                                   Vito Bernardi