Comunicati Stampa

16.09.2011 Team Hopplà News

Quattro impegni a cavallo delle due settimane
Gialloneri di scena da sabato a martedì a Cenaia, Osimo, Bucine e Laterina

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dopo un’ottima prima metà del mese di settembre che ha portato in dote ben quattro vittorie e dodici piazzamenti nella top-10, il Team Hopplà Truck Italia Mavo Infissi Valdarno Project torna di scena con quattro impegni consecutivi a cavallo delle due settimane. 
Si comincia sabato 17, nelle colline pisane, con il GP Vivaisti Cenaiesi, gara che si svilupperà su un circuito di poco più di 16 km da ripetere per otto volte. Cercheranno il successo Gianni Bellini, Simone Camilli, Thomas Fiumana, Andrea Manfredi, Antonio Merolese, Siarhei Papok, Massimo Pirrera, Kristian Sbaragli, Alessio Taliani e Mirko Trosino, guidati da Forconi e Brunetti.

Il giorno successivo, un’altra parte della squadra sarà impegnata a Osimo, nelle Marche, per la prova nazionale del Trofeo Rigoberto Lamonica. Oltre a Davide Mucelli e Antonino Parrinello, dimostratisi in gran forma nell’ultimo periodo e vincitori rispettivamente delle edizioni 2009 e 2010 della corsa, saranno a disposizione di Borgheresi Mattia Barabesi, Paolo Brundo, Andrea Fedi, i fratelli Antonino e Salvatore Puccio e Colin Walczak per una gara storicamente parecchio impegnativa.

Lunedì 19 e martedì 20 ci si trasferirà in Valdarno per la Coppa Festa in Fiera di San Salvatore e la Coppa Guinigi. Nella prima prova, che si disputerà a Bucine (AR), saranno al via Bellini, Camilli, Fiumana, Merolese, Papok, Pirrera, Sbaragli, Trosino e Walczak, mentre il giorno successivo a Laterina (AR) si schiereranno tra i partenti Barabesi, Brundo, Fedi, Manfredi, Mucelli, Papok, i fratelli Puccio, Taliani e Walczak.

«Non posso che essere soddisfatto – spiega il team manager Forconi – del rendimento della squadra in queste ultime settimane. Settembre è un mese molto delicato, tante volte chi è stato protagonista nei mesi precedenti arriva parecchio stanco e a volte demotivato e non rende come dovrebbe. I ragazzi invece hanno ancora fame di vittorie e lo dimostrano a suon di prestazioni ogni volta che attaccano un numero sulla schiena e ciò non può che riempirmi di orgoglio. Con queste credenziali ci apprestiamo ad affrontare l’ultimo mese di corse con un ottimo morale e consci di poter ancora rimpinguare il nostro bottino».

In allegato una foto dei festeggiamenti per l’ultima vittoria © Foto Scanferla

 


 

Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito castellinacentrospiritualeciclismo.it e pedaletricolore.com, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button