You Are Here: Home » Categoria Off 1 » 15.09.2011 Isola Della Scala (Verona) – 13° GP del Riso : Vince Filippo Fortin e tutta la Nazionale U23 (Servizio di Vito Bernardi; Fotoreportage di Antonio Pisoni)

15.09.2011 Isola Della Scala (Verona) – 13° GP del Riso : Vince Filippo Fortin e tutta la Nazionale U23 (Servizio di Vito Bernardi; Fotoreportage di Antonio Pisoni)

                                                                                              Isola Della Scala 15 Settembre 2011.

La vittoria di Filippo Fortin

La vittoria di Filippo Fortin

 

“13° Gran Premio del Riso – 12° Memorial Bruno Vaiente” – Gara ciclistica Nazionale per Elite U23 – di carattere “Premondiale”

Una gara di grande livello sia agonistico che organizzativo del Veloce Club Isolano del Presidente Tiziano Zanchetta, con la partecipazione di 182 corridori ed un vincitore di rango prossimo al passaggio al professionismo nel Team Usa “Type1”, Filippo Fortin, 22 anni,  padovano di Pernumia, in forza alla Trevigiani Dynamon Bottoli ma oggi in maglia azzurra sotto la guida di Marino Amadori, brucia il gruppo presentatosi compatto sotto la linea d’arrivo e conquista questa 13ema edizione del “GP del Riso”, suo decimo successo stagionale, una vittoria molto speciale e prestigiosa perché conquistata in maglia azzurra e tutta dedicata ai signori Mosole e Bottoli, sponsor della mia squadra di club e, naturalmente, a tutti i compagni di oggi in Nazionale, tutti bravi nel lanciarmi in questa volata partita da lontano ma che con locomotori come Eugenio Alafaci, Christian Delle Stelle e Sonny Colbrelli non poteva che finire come è finita, benissimo.

 

i 10 azzurri prima del via ad Isola della Scala

i 10 azzurri prima del via ad Isola della Scala

Sono contento anche perché ho ricambiato la fiducia che hanno avuto nei miei confronti i selezionatori della Federciclismo che hanno riconosciuto anche la mia continuità che dura ormai fina dal Giro del Cile, dove colsi la mia prima vittoria stagionale mentre da noi il ciclismo era ancora in letargo. Ora ho due grandi traguardi, il Mondiale di Copenaghen e il passaggio al professionismo dove esordirò l’anno prossimo con i colori del Team Type 1-Sanofi, conclude Fortin mentre indossa la maglia di leader della Challange Veneta U23, quale vincitore della 9° prova.

La cronaca,

Tutti pronti per il via alla gara

Tutti pronti per il via alla gara

Sono 182 i corridori che rispondono all’appello dello speaker Roldano Brion e dei direttori di corsa Agostino Contin e Sergio Bianchetto col mossiere Luca Brutti, Assessore alle Manifestazioni del Comune di Isola della Scala, pronto ad abbassare la bandierina a scacchi quando sono le ore 13,45 esatte ed i corridori si apprestano a pedalare sul primo dei 15 giri del circuito di km10,4, tracciato quasi completamente in territorio cittadino con un’escursione di poche centinaia di metri nell’abitato di Tarmassia, sempre in provincia di Verona, un percorso completamente piatto sul quale i corridori hanno pedalato sempre al limite dei 50 kmh. fin dal primo tentativo di fuga lanciato da Vaccari (Frw Bata), Marchiori (F Coppi Gazzera), De Gaspari e, il brasiliano Rodrigues, entrambi del Team Brilla che, dopo una passerella di circa 5 chilometririentrano nei ranghi. Poi, dopo due giri sempre a gruppo compatto, nasce la fuga “di giornata” creatasi con allunghi di vari corridori che poi si sono raggruppati in testa nel giro di pochissimi chilometri, protagonisti :

La lunga fuga di diorata bloccata a 3 km dal traguardo finale

La lunga fuga di diorata bloccata a 3 km dal traguardo finale

Delle Stelle, Boem e Leonardi (Nazionale Italiana); M. Coledan, Graziato, Zhupa e Nekita (Trevigiani Dynamon Bottoli), Canola, Tonin, Cecchin e Battaglin (Zalf-Desirèe-Fior), Novikau e Anzalone (Palazzago), Simioni (Cyber Team), Martinello (Colpack), Bolzan (Marchiol), Tedesco (Fwr Bata), Preselloe Rodrigues (Team Brilla), Pavan, e Lancini (Gavardo Tecmor), Castelli (Dal Fiume), Cavasin (Generali Ballan) che guideranno la corsa per circa 130 chilometri, vantaggio massimo 2 minuti sul gruppo degli inseguitori poi, nel corso dell’ultimo giro, il crollo dei fuggitivi, che tirano praticamente i remi in barca più per mancanza di collaborazione tra di loro che per cedimento fisico e per gli inseguitori è un gioco da ragazzi riprenderli e giocarsi allo sprint la vittoria che non sfugge ai ragazzi della Nazionale, oggi veri dominatori di questa gara, sempre in prima linea fin dalle prime pedalate e, soprattutto, nel finale, quando i ragazzi di Amadori, sia quelli che avevano partecipato alla lunghissima fuga di giornata che gli atleti rimasti a controllare dalla testa del gruppo inseguitore, le fasi finali della corsa, negli ultimi tre chilometri si sono messi in fila per tirare la volata a Filippo Fortin che ha ricambiato la fiducia con una volata da manuale che gli è valsa la decima vittoria stagionale, ottimo augurio per i prossimi mondiali danesi sia per Fortin che per tutti i ragazzi della Nazionale, oggi molto attivi e attenti in ogni fase di gara e, dalla città del riso, si va a Copenaghen in cerca di…un sor…RISO!  

Ordine d’arrivo,

  1. Filippo Fortin (Nazionale Italiana) km.156,2 in3h23’31” media kmh. 46,050;
  2. Marco Benfatto (Zalf-Desirèe-Fior);
  3. Andrea Palini (Gavardo-Tecmor);
  4. Stiven Fanelli (Delio Gallina- S.Inox);
  5. Sonny Colbrelli (Nazionale Italiana);
  6. Paolo Simioni (Nazionale Italiana);
  7. Stefano Perego (Team Colpack);
  8. Marco Mazzetto (US F. Coppi-Gazzera Videa);
  9. Andrea Dal Col (Trevigiani-Dynamon-Bottoli);
  10. Alessandro Forner (Mantovani-Fontana).

Corridori partiti 181 – Ritirati 81 – Classificati 100.

 

                  Testi di :Vito Bernardi    –   Photoservizio di : Antonio Pisoni

Delle Stelle e Alafaci

Delle Stelle e Alafaci

 

 
Podio con Gilberto Simoni e Autorità

Podio con Gilberto Simoni e Autorità

 

Marino Amadori CT Nazionale U23

Marino Amadori CT Nazionale U23

 

Filippo Fortin indica 10 come le sue vittorie stagionali

Filippo Fortin indica 10 come le sue vittorie stagionali

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Scroll to top