You Are Here: Home » Adispro » 19.11.2012 – Santa Lucia alla Castellina – Domenica 25.11.2012 Premi Coraggio e Avanti e Festa della Famiglia del Ciclismo

19.11.2012 – Santa Lucia alla Castellina – Domenica 25.11.2012 Premi Coraggio e Avanti e Festa della Famiglia del Ciclismo

 Santa Lucia Castellina, 19 Novembre 2012.

La prima vittoria da professionista per Moreno Moser a Laigueglia 18.02.2012  (Foto Pisoni)

La prima vittoria da professionista per Moreno Moser a Laigueglia 18.02.2012 (Foto Pisoni)

Premio “Coraggio e Avanti – Festa della Famiglia del Ciclismo alla Castellina

 

11.07.2012 Moreno Moser in maglia gialla di vincitore del 69 Giro di Polonia (Foto Scanferla)

11.07.2012 Moreno Moser in maglia gialla di vincitore del 69 Giro di Polonia (Foto Scanferla)

Il Premio Coraggio e Avanti al maschile è giunto alla 9° edizione e, domenica 25 novembre sarà consegnato al neoprofessionista Moreno Moser a coronamento della sua splendida stagione d’esordio con i successi nel Trofeo Laigueglia, Francoforte, due tappe e la classifica finale nel Giro di Polonia. Domenica alla Castellina ci sarà anche tutta la famiglia Moser con Aldo, Francesco, Dirego, Moreno e Ignazio, un po’ un ritorno in massa dei Moser alla Castellina dove c’è anche un Museo della Filotex, la grande squadra che negli anni sessanta mieteva tanti successi tra i professionisti con Bitossi, Poggiali, Ugo Colombo e i Moser.

 

Giacinto Gelli, presidente Centro Spirituale della Castellina qui con Elia Viviani

Giacinto Gelli, presidente Centro Spirituale della Castellina qui con Elia Viviani (Foto Ferrari)

Al Premio Coraggio e Avanti al maschile gli amici della Castellina, Giacinto Gelli, Gianfranco Gelli, Alessandro Troni, Luca Limberti e Luigi Abbachini hanno aggiunto anche quello nella versione al femminile giunto alla seconda edizione e, dopo Monia Baccaile che ha inaugurato l’Albo d’Oro nel 2011,

Elena Cecchini in pista a Melbourne (Foto Bettini)

Elena Cecchini in pista a Melbourne (Foto Bettini)

quest’anno è la volta della Campionessa della Pista Elena Cecchini, più volte Tricolore, appartenente alla stessa squadra della Baccaille e che riceverà il “Coraggio e Avanti” al femminile ricevendo gli applausi di tutti gli Amici che, domenica 25 novembre al Centro Spirituale del Ciclismo, saranno presenti alla cerimonia, compreso,

Elena Cecchini ed Elia Viviani (Foto Cailotto)

Elena Cecchini ed Elia Viviani (Foto Cailotto)

in prima fila, Elia Viviani che il Coraggio e Avanti lo conquistò nel 2012 .

 

Francesco Manuel Bongiorno in maglia Tricolore (Foto Mosna)

Francesco Manuel Bongiorno in maglia Tricolore (Foto Mosna)

La categoria degli U23 non poteva restare senza il proprio “Coraggio e Avanti” ed eccolo istituito e, primo vincitore, il Tricolore Francesco Manuel Buongiorno (Team Hopplà) che vanta 6 vittorie stagionali, 2 posti d’onore e 3 gradini più bassi del podio oltre ad innumerevoli piazzamenti tra i top ten di moltissimi ordini d’arrivo e, tra le 6 vittorie, spicca il Campionato Italiano vinto a Roncegno Terme (Trento) il 22.06.2012.

E’ pronto a fare il salto di categoria col Team Bardiani dei Reverberi.

 

Per gli Juniores invece il Premio Mario Sani.

Umberto Orsini in Tricolore (Foto Scanferla)

Umberto Orsini in Tricolore (Foto Scanferla)

Se lo è conquistato il Tricolore Umberto Orsini, Empoli 06.12.1994 della Polisportiva Monsummanese che in questa stagione ha vinto 7 gare, si è piazzato due volte al posto d’onore ed altrettante volte al terzo posto con alcuni piazzamenti in altre gare. Si è laureato Campione d’Italia della categoria il 19 giugno2012 a Sant’Orsola Terme (Trento)

 

Gianni Savio in Venezuela con due Dirigenti Governativi

Gianni Savio in Venezuela con due Dirigenti Governativi

L’Ammiraglio d’Oro è andato invece a Gianni Savio dopo un’accesa battaglia con Alberto Volpi e Luca Scinto. Savio è nel mondo del ciclismo da una trentina d’anni e con i Team da lui diretti, ha sempre movimentato le corse alle quali partecipava e, anche quest’anno, per la terza volta consecutiva la sua squadra, Androni Giocattoli-Venezuela-Sidermec-Trecolli, si è imposta nel Campionato Italiano a Squadre ma, non si è accontentato e ha vinto anche il Tricolore su strada con Franco Pellizotti.

 

Dr Gianni Savio con Fabio Felline  (Foto Nastasi)

Dr Gianni Savio con Fabio Felline (Foto Nastasi)

Tutti questi premi verranno consegnati domenica 25 novembre al Santuario della Castellina in occasione della Festa della Famiglia del Ciclismo e del consueto raduno dei campioni del ciclismo, festa che inizierà con la Santa Messa officiata dal Padre Priore Generale dei Carmelitani, Padre Fernando Millan Romeral  e terminerà nel pomeriggio dopo il tradizionale pranzo comunitario. Una festa che, per la prima volta, non vedrà tra noi Padre Agostino Bartolini al quale va il nostro commosso pensiero.

Padre Agostino Gelli e Dirigenti Famiglia del Ciclismo della Castellina alla premiazione di Bernard Hinault Caveja 2012 (Foto Ferrari)

Padre Agostino Gelli e Dirigenti Famiglia del Ciclismo della Castellina alla premiazione di Bernard Hinault Caveja 2012 (Foto Ferrari)

Famiglia Amici del Ciclismo della Castellina

                                                    (Addetto Stampa – Vito Bernardi)

Elena Cecchini e Giorgia Bronzini (Foto Bettini)

Elena Cecchini e Giorgia Bronzini (Foto Bettini)

Elena Cecchini con Elia Viviani e Famiglia (Foto Cailotto)

Elena Cecchini con Elia Viviani e Famiglia (Foto Cailotto)

Elena Cecchini col suo ragazzo che è Elia Viviani (Foto Cailotto)

Elena Cecchini col suo ragazzo che è Elia Viviani (Foto Cailotto)

Famiglia Viviani con Elena Cecchini (Foto Cailotto)

Famiglia Viviani con Elena Cecchini (Foto Cailotto)

 

 

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Scroll to top