10 Lug 2020

Blog Post

Articoli Popolari

22.01.2013 – Campagnola Emilia (Reggio Emilia) – W il Ciclismo Sempre! 

Comunicato Stampa 12° Bici al Chiodo

Bici al Chiodo ad Andrea Noè col Sindaco Paola Baraldi  (Foto Nastasi)
Bici al Chiodo ad Andrea Noè col Sindaco Paola Baraldi (Foto Nastasi)

Fare Squadra : E’ questo l’imperativo categorico per raggiungere un obiettivo, un risultato, un traguardo!

E a Campagnola Emilia questo lo sanno molto bene e lo mettono in pratica nella vita di ogni giorno con l’Amministrazione Comunale a dare il buon esempio anche in manifestazioni come la “Bici al Chiodo”, il grande raduno di tutti gli ex del pedale con la partecipazione anche di moltissimi appassionati tanto che, quest’anno, si è dovuto dire di no a parecchie Persone che avevano espresso il desiderio di partecipare infatti, raggiunto il limite massimo di 420 iscritti, non è stato possibile accettare altri partecipanti.

Tedeschi Gian Paolo con Alessandro Bertolini (Foto Nastasi)
Tedeschi Gian Paolo con Alessandro Bertolini (Foto Nastasi)

Questo con grandissimo rammarico del Presidente Paolo Tedeschi, organizzatore dell’evento ma, anche del Sindaco cittadino, Paola Baraldi che sarà presente all’evento  con l’Assessore allo Sport. Paola Baraldi è una “Veterana” della manifestazione che la vede sempre in prima fila fin dall’edizione in cui la bellissima festa si è trasferita in questo tranquillo centro del reggiano che, per un giorno all’anno, si erge a capitale mondiale del ciclismo.

Domenica 27 gennaio 2013 infatti, il premiato con la Bici al Chiodo sarà il “Tricampeones” del mondo, lo spagnolo Oscar Freire che sarà accolto nell’ampio locale del Centro Sociale di Campagnola Emilia dal Sindaco Paola Baraldi che, con la Fascia Tricolore sul petto rappresenterà tutta la Comunità di Campagnola ma, anche tutti gli appassionati di ciclismo provenienti da tutte le Regioni d’Italia per questa festa che è, innanzitutto di sport, di ciclismo ma anche di grande unione sociale tra persone delle più diverse estrazioni sociali e nazionalità accomunate da un grande senso di socialità, fraternità e fiducia nell’avvenire dello sport del Pedale e della Nazione tutta.

A Campagnola Emilia si respirerà aria profumata, quel profumo e gioia di vivere che il ciclismo sa infondere in tutti noi.

E a ricordarcelo ci sarà anche un grande del passato, quell’Alfredo Martini che, con i Suoi discorsi colpisce sempre al cuore anche chi non conosce ancora il ciclismo e, grazie a Lui, si avvicinano al nostro amato sport che, da Campagnola Emilia proclama col cuore : “Viva il Ciclismo Spempre!”

                                                     12° Bici al Chiodo-37° Incontro Ex Corridori

                                                           (Addetto Stampa – Vito Bernardi)