13 Lug 2020

Blog Post

Articoli Popolari

25.04.2013 – Roma – Col grande successo di Ilya Koshevoy (Big Hunter-Seanese), salgono sul podio del 68° GP Liberazione (Campionato del Mondo di Primavera….!), anche Alberto Bettiol e tutto il Centro Spirituale del Ciclismo di Santa Lucia alla Castellina con la Famiglia del Ciclismo e il Presidente Giacinto Gelli 

–                                              Roma, 25 Aprile 2013.

Ilya Koshevoy vince il GP Liberazione
Ilya Koshevoy vince il GP Liberazione

L’U23 Ilya Koshevoy del Team “Big Hunter-Seanese” è il primo bielorusso a vincere il prestigioso GP Liberazione, giunto alla 68° edizione.

E’ un corridore molto legato al Centro Spirituale della Castellina e al Presidente della Famiglia del Ciclismo, Giacinto Gelli, Uomo di Sport e, da sempre, vicino a questo Team che oggi ha conquistato la sua più importante e brillante vittoria della sua ancora breve storia che riparte da questo “Campionato Mondiale di Primavera”

Uomini che hanno avuto il coraggio di fare il grande salto dalla categoria Juniores a quella degli Elite-U23 ed oggi i loro sacrifici sono stati premiati.

Ed è proprio il caso di dirlo : CORAGGIO E AVANTI!!

Complimenti anche ad Alberto Bettiol, terzo classificato e, anche lui, corridore vicino alla Castellina.

Vito Bernardi

Adam Phelan, Ilya Koshevoy e Alberto Bettiol, Podio del 68emo GP Liberazione
Adam Phelan, Ilya Koshevoy e Alberto Bettiol, Podio del 68emo GP Liberazione