GiroBio

Bella esperienza al GiroBio

16 giugno 2010 – Mi trovo sempre al GiroBio a Paderno del Grappa, presso l’Istituto Filippin. Oggi è giorno di riposo, giorno di recupero delle energie di questi ragazzi. Questa mattina sono stato a visitare una comunità chiamata “Arcobaleno”, vicino Feltre, fondata e guidata da un laico, Aldo Bertelle il quale ospita nella sua comunità ragazzi con gravi problemi personali ed ha realizzato un museo, chiamato “Museo dei sogni” che raccoglie pietre, terra e oggetti provenienti da ogni parte del mondo. Si tratta di un museo ha la pretesa di superare le differenze dei popoli con il segno: qualsiasi cosa, qualsiasi oggetto o altro che testimoni un avvicinamento tra gli uomini: questo è il sogno. Questo Aldo è carico di una umanità incredibile e ti prende con le sue proposte che ha lasciato tutti con il fiato sospeso. Si ma che cosa c’entra con il GiroBio? Chi ha ricevuto qualcosa dalla vita lo dovrebbe donare a chi ha ricevuto di meno; questo era l’intento della visita, e poi ti accorgi che è molto di più quello che ricevi di quello che dai!

Nella foto i componenti della visita alla comunità

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button