Tour de France

10.07.2011 – Il Tour di Damiano Cunego

 

<!–

–>

10 luglio 2011
Cunego, altra buona giornata 
In una tappa caratterizzata da dolorose cadute e da un finale insidioso, essere arrivato senza problemi al traguardo e aver concluso la corsa in maniera

ancora una volta convincente è un gran bel bilancio per Damiano Cunego.
Il corridore della Lampre-ISD ha tagliato al 10° posto, accreditato dello stesso tempo di Gilbert, Evans, Andy e Frank Schleck, Martin, Velits, Contador, Taaramae, Samuel Sanchez, Danielson, De Weert e Peraud: chiusa la lotta per la vittoria di tappa (ottenuta da Leon Sanchez su Voeckler, nuova maglia gialla, e Casar) il gruppo si è dato battaglia sullo strappo finale di 1600 mt, con Gilbert a provare il forcing e Cunego reattivo a rispondere, replica che gli ha consentito di non perdere secondi, come capitato invece a Kloden e Basso (8″ sul drappello dei migliori).
Tra gli uomini di classifica, quelli che invece per strada hanno lasciato moltissimo sono stati Van den Broeck e Vinokourov, costretti al ritiro dopo una brutta caduta, una delle tante che hanno caratterizzato in negativo la corsa.

Questo il commento di Cunego nel dopocorsa: “La tappa è stata insidiosa: ricca di salite, con un grande dislivello totale e una conseguente discreta selezione. Al traguardo è arrivata la fuga, i migliori si sono controllati in gruppo fino alla lunga volata sullo strappo finale: ho prestato attenzione a non perdere terreno, sono felice di esserci riuscito. Purtroppo si sono verificate anche oggi alcune brutte cadute: l’asfalto era scivoloso, io ho tentato di correre con la massima attenzione e direi che, con un po’ di fortuna e con il costante e fondamentale supporto dei miei compagni, tutto è andato bene. Dispiace tanto vedere dei colleghi farsi così male e dover abbandonare una competizione per la quale si sono tanto allenati”.

ORDINE D’ARRIVO
1° Leon Sanchez 5h27’09”
2° Voeckler 5″
3° Casar 13″
4° Gilbert 3’59”
10° Cunego s.t., 57° Malori 5’50”, 103° Petacchi 12’50”, 104° Hondo s.t., 105° Loosli s.t., 127° Bono 16’28”, 142° Kostyuk 21’11”, 154° Bertagnolli s.t., 171° Bole s.t..

CLASSIFICA GENERALE
1° Voeckler 38h35’11”
2° Leon Sanchez 1’49”
3° Evans 2’26”
12° Cunego 3’37”

For Damiano Cunego the balance of the day could be good. In the 9th stage of Tour de France (Issoire-Saint Flour, 208 km), Lampre-ISD’s captain obtained the 10th place at the same time of other top riders, while some competitors such Kloden and Basso had a gap of 8″ and Vinokourov and Van den Broeck were injuried in bad crashes.
The stage was won by Leon Sanchez on the breakaway mates Voeckler (new yellow jersey) and Casar, while the bunch reached the arrival after 3’59”: a long sprint on the hilly final of 1600 mt saw Gilbert as protagonist and Cunego pedalling in a competitive way.

These are the words by Cunego: “The stage was insidious, with many climbs that made selection. The breakway could reach the arrival, while the top riders battled in the final 1600 mt: I’m satisfied because I didn’t lose seconds and, most of all, my team mates and me were not involved in the crashes”.

STAGE RESULTS
1st Leon Sanchez 5h27’09”
2nd Voeckler 5″
3rd Casar 13″
4th Gilbert 3’59”
10th Cunego s.t., 57th Malori 5’50”, 103rd Petacchi 12’50”, 104th Hondo s.t., 105th Loosli s.t., 127th Bono 16’28”, 142nd Kostyuk 21’11”, 154th Bertagnolli s.t., 171st Bole s.t..

OVERALL STANDING
1st Voeckler 38h35’11”
2nd Leon Sanchez 1’49”
3rd Evans 2’26”
12th Cunego 3’37”

 
sito internet: www.teamlampreisd.com
e-mail: team@teamlampreisd.com

New Master
via Magni 5
20040 Usmate Velate (MB)
tel +39 039 6889153

Andrea Appiani (responsabile comunicazione): cell. +39 335 326153
Carlo Saronni (responsabile contenuti media): cell. +39 339 3645434


Sponsor By:


Newsletter inviata con: www.mailingsender.it

Bernardi Vito

Il mondo del cilcismo locale e nazionale ha trovato una nuova e qualificata vetrina online. Si tratta del sito castellinacentrospiritualeciclismo.it e pedaletricolore.com, fondato e diretto da Vito Bernardi, giornalista pubblicista, conosciuto da tutti nell'ambiente delle due ruote. Nelle sue pagine, Bernardi raccoglie notizie, comunicati stampa, immagini di corse, atleti, società, dirigenti, e la più ampia informazione su quello che accade quotidianamente nell'Alto Milanese, ma anche a livello nazionale ed internazionale

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button