Elite under 23

27.08.2011 Lastra A Signa : Andriato vince a Lastra a Signa

Elite under 23

ANDRIATO POKER NEL CITTA’ DI LASTRA A SIGNA

SEREBRYAKOV E PUCCIONI AI POSTI D’ONORE

LASTRA A SIGNA(FI).- Lotta tra “giganti” dello sprint sul traguardo di via Livornese nel 3° Trofeo Città di Lastra a Signa.

Ha vinto per la quarta volta nella stagione il brasiliano Rafael De Mattos Andriato che tra qualche settimana disputerà con la propria nazionale il mondiale in Danimarca e che l’anno prossimo debutterà come professionista nella Farnese Vini-Neri Sottoli. Il velocista della Petroli Firenze Cycling Team di Scandicci dopo uno splendido e prezioso lavoro del giovane Formolo e del campione toscano under 23 Tedeschi, è apparso insuperabile sul rettilineo di arrivo, ed il russo Serebryakov altra ruota veloce del ciclismo elite, ha cercato vanamente di effettuare la rimonta tra Andriato e le transenne, un varco impossibile per tale operazione. Si arrabbiava il russo ma francamente non c’era lo spazio per la rimonta su Andriato. Terzo un ottimo Puccioni che ha confermato di essere quasi al top della condizione. Erano diciotto coloro che hanno lottato per il successo dopo una corsa che ha visto cinque protagonisti. Il giovane Brundo, promotore della fuga dopo 20 Km sulla salita del Grillaio, Bernardinetti, Bucci, Scotti e Maestrini, che lo hanno raggiunto poco dopo dando vita a un tentativo neutralizzato a 15 Km  dal traguardo, quando Scotti e Maestrini rimasti da soli in testa a 35 Km dall’arrivo sono stati definitivamente acciuffati da un gruppo di 40 corridori. Sul “muro” di Piandaccoli a 10 Km dal traguardo, continui scatti, diversi in difficoltà ed una ventina coloro che sono rimasti al comando. Provava Da Castagnori, lo imitava il suo compagno di squadra Vanendert, poi anche Pachon, Poljanski, Anacona. Infine a 1.500 metri dall’arrivo il russo Koshevoy e Vanendert, ripresi subito. La volata preparata da Formolo e Tedeschi era dominata da Andriato al quarto successo stagionale, per la gioia del suo patron Sandro Pelatti, del presidente della società Giovanni Pelatti e del direttore sportivo Daniele Tortoli. Ottima l’organizzazione del Malmantile Cycling Team con l’apporto del Comune di Lastra a Signa, il cui sindaco Carlo Nannetti, ha voluto seguire la corsa che ha visto al via 130 corridori di sedici squadre.

 ORDINE DI ARRIVO: 1)Rafael De Mattos Andriato (Petroli Firenze Cycliung Team) Km 143, in 3h35’, media Km 40,197; 2)Alexander Serebryakov (Sammarinese Gruppo Lupi); 3)Mirko Puccioni (Le Village Caparrini Vibert Italia); 4)Luca Wackermamm (Mastromarco Sensi); 5)Giuseppe Cicciari (Idea Shoes-Mcs); 6)Pachon; 7)Da Castagnori; 8)Cecchinel; 9)Anacona, 10)Ianniello.

                                  ANTONIO MANNORI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button